Agenzia investigativa. Investigatore privato. Investigazioni private in tutta Italia.
Agenzia investigativa. Investigatore privato. Investigazioni private in tutta Italia.

Localizzatore GPS spia SENZA SIM: microspia GPS per localizzare auto

Localizzatore GPS spia senza SIM

Localizzatore GPS spia senza SIM, che ti offre il massimo anonimato nel controllo segreto di un autoveicolo dal tuo cellulare o tablet.

Infatti funziona senza SIM intestata (altrimenti si potrebbe risalire a te), avendo già una propria SIM irlandese che garantisce l’anonimato, con traffico Internet illimitato.

Accesso con PW segreta.

Nessuna APP da scaricare e niente SMS. 

Vedi tutto sul nostro server e non restano tracce nel tuo traffico telefonico.

GPS per localizzare auto

Un ottimo mini localizzatore GPS senza SIM intestata, per localizzare auto in segreto. 

E’ sicuro, semplice da usare e miniaturizzato: cm 2 x 3,5 x 6, cioè meno di mezzo pacchetto di sigarette.

Localizzatore GPS SPIA

Microspia GPS

Questa microspia GPS senza SIM intestata può essere applicata anche sotto un veicolo, dall’esterno.

Ha infatti un apposito contenitore stagno, di cm 3,5 x 4 x 7, munito di due calamite molto potenti.

Microspia GPS

Il GPS per localizzare auto

riceve i segnali dai satelliti e trasmette i dati via Internet, permettendo a cellulari e tablet controllanti di visualizzare sulla mappa la posizione istantanea.

Inoltre fa vedere il tragitto compiuto e tutte le soste superiori a due minuti.

GPS per localizzare auto

Ogni sosta rimane evidenziata sulla mappa da un cerchietto (con indirizzo, data e orario).

Si possono pure vedere le immagini del luogo, sia dall’alto (Satellite) sia da terra (Street view).

Con due dita si può allargare o restringere la mappa o l’immagine visualizzata.

Memorizza e permette di rivedere lo “storico” di ogni giorno (compresa la giornata in corso) con orario di partenza, tragitto e soste (ognuna con indirizzo, orario e durata).

Se lo si desidera, invia una mail di avviso ad ogni partenza e ad ogni inizio-sosta.

Microspia GPS tracker con modalità d’uso a scelta

Durante i tragitti questa microspia GPS può aggiornare la posizione ogni 30 minuti o 2 minuti o 15 secondi, a scelta dell’utente, per una durata della batteria fino a 30 giorni.

Si ricarica in 5 ore.

Le soste superiori ai 2 minuti vengono evidenziate immediatamente da un cerchietto sulla mappa.

Volendo recarsi al luogo di sosta, si clicca sul cerchietto ed il navigatore del cellulare ci guida sul posto.

Per una PROVA GRATUITA del localizzatore GPS SPIA

puoi chiamare il titolare dell’agenzia investigativa al n° 3356661227

INSTALLAZIONE del localizzatore GPS per auto

All’esterno di un automezzo lo si può attaccare (dopo averlo inserito nel suo piccolo contenitore calamitato) ad una delle staffe metalliche che sostengono un paraurti.

Se lo si applica nel retro dell’auto deve stare ben lontano dal tubo di scarico.

Fortunatamente le parti in plastica (come i paraurti) non compromettono la ricezione.

E’ come non ci fossero.

In alternativa lo si può applicare lateralmente, sotto la scocca, ove si trovano con facilità svariati incavi, solitamente poco più avanti delle ruote posteriori.

All’interno dell’abitacolo può essere nascosto nel vano dietro lo sportellino che spesso si trova in una fiancata interna del baule.

Oppure sotto un sedile (ma non a terra), nel vano della ruota di scorta ecc.

Per sfruttarne le piccole dimensioni, dopo averlo estratto dal contenitore calamitato lo si può facilmente infilare nella tasca dietro lo schienale o nel cassetto del cruscotto.

Oppure nelle fessure fra sedute posteriori e schienali, nel contenitore degli attrezzi o del pronto-soccorso, dietro la tappezzeria laterale ecc.

Molte auto hanno un cassettino porta-occhiali, davanti al ginocchio sinistro del guidatore.
Risulta quindi semplicissimo fissare il piccolo localizzatore alla parete di fondo, con Velcro biadesivo.

Per un uso continuativo è possibile, avendo a disposizione l’automezzo, rivolgersi ad un elettrauto per collegare l’apparecchio all’impianto elettrico del veicolo.

Occorre allora un semplice alimentatore a 5V USB, con input DC 4,75 – 5.25V. 

Se l’auto ha i finestrini elettrici la posizione più adatta si trova all’interno della portiera destra, in un punto basso e centrale.

GIURISPRUDENZA sulla localizzazione elettronica di autoveicoli

Il DM 269/2010 del Ministero dell’Interno autorizza gli investigatori privati all’utilizzo di sistemi elettronici di localizzazione, dietro mandato del cliente e per motivi legalmente validi.

La sentenza 16130/2002 della Corte di Cassazione afferma invece che non è necessario alcun permesso, poiché la localizzazione non è un’intercettazione.

Come detective, titolare di licenza fin dal 1975, non sono affatto entusiasta di questa libertà di spionaggio. Ma così è.

Comunque, PER EVITARE OGNI POSSIBILE CONTESTAZIONE ALTRUI, il cliente può richiederci l’apposito modulo d’incarico investigativo.

E’ sufficiente avere un fondato sospetto e specificare lo scopo dell’indagine.

Ovviamente l’indagine deve essere mirata alla difesa di propri diritti o alla soddisfazione di legittimi interessi.

Si formalizza così il mandato alla nostra agenzia, ufficialmente autorizzata all’uso di sistemi elettronici nelle indagini a carattere privato o aziendale.

In tal modo il cliente si cautela completamente da ogni possibile contestazione di chiunque.

Vanno comunque mantenute riservate le informazioni acquisite con apparecchiature investigative (pur lecite) per evitare violazioni della privacy.

In pratica si può confidarle in privato, senza renderle pubbliche.

Agenzia investigativa A-Z: dal 1975 la professionalità nelle investigazioni

Tel. 3356661227

info@investigazioniprofessionali.it P.I. 02486040377 IBAN IT86L06385024061000 00004948

Tag: localizzatore gps spiagps per localizzare autolocalizzatore gps senza sim